facebook
instagram

Via S. Desiderio n. 30 – 10048 Vinovo (TO)

Tel: 011.9653736

Per urgenze: 366.4158707

E-mail: iportici@iporticivet.it

 

 

P.I: 11286510018

Orari:

lunedì – venerdì: 9:00-12:30/15:30-19:30 sabato: 9:30-12:30

domenica chiuso​

logo-small

facebook
instagram

Cookie & Privacy Policy

WEBIDOO-LOGOFOOTER

Il Prurito nel gatto

2020-04-28 18:01

IPORTICIVETS

DERMATOLOGIA, gatto, prurito gatto, parassiti, dermatiti, allergie, grattamento, perdita peli, alopecia, pelle, dermatologia,

Il Prurito nel gatto

Il prurito nel gatto è purtroppo un’evenienza tanto comune quanto problematica; questo non in quanto le cause non si possano curare [...]

 

 

 

 

 

 

Il prurito nel gatto è purtroppo un’evenienza tanto comune quanto problematica; questo non in quanto le cause non si possano curare (nella stragrande maggioranza dei casi sono facilmente affrontabili con la corretta terapia medica), ma poiché il gatto possiede artigli taglientissimi (come sappiamo tutti bene!!) e una lingua “rasposa”. L’autotraumatismo legato al prurito spesso porta alla formazione di gravi lesioni, profonde ed infette, che oltre a complicare la ricerca della causa del problema, ne prolungano di molto la guarigione.

 

Fra le cause principali abbiamo, in primissima linea:


1-PARASSITI ESTERNI: pulci, trombicula, acari della rogna notoedrica o della rogna otodettica sono i primi protagonisti del problema e portano il gatto a ad avere un fortissimo prurito. Molto più raramente altre parassitosi portano ad un prurito così intenso.


2-DERMATITE MILIARE: è una forma di dermatite crostosa molto comune, non sempre esageratamente pruriginosa, nella quale abbiamo una miriade di piccole papule e croste grandi quanto un chicco di miglio appunto. Essa è spesso manifestazione di infezioni batteriche, da funghi, acari come la Cheyletiella o allergia alimentari.


3-PLACCA EOSINOFILICA: questa patologia da sola meriterebbe una trattazione molto approfondita, ma ci basti sapere che è su base immunitaria e causa un inteso prurito. Per fortuna è nella maggior parte dei casi affrontabile molto bene con i farmaci adeguati.


4-ALOPECIA SIMMETRICA BILATERALE: patologia che si presenta con intensissimo leccamento del gatto dovuto a problemi comportamentali (alopecia psicogena) o a prurito vero e proprio causato da tutta una serie di condizioni quali problemi ormonali, metabolici,legati a patologie del follicolo pilifero o infine, raramente alla presenza di tumori.

 

Decisamente meno frequenti nel gatto sono:


5-ALLERGIA ALIMENTARE


6-PATOLOGIE AUTOIMMUNI QUALI PEMFIGO O LINFOMA EPITELIOTROPO

729765-ps0at8-352-1588085015.jpg

Non aspettiamo quindi che il gatto si lecchi o graffi fino a farsi sanguinare, fino ad infettarsi la cute in profondità!!!
Siate celeri nel portarlo dal veterinario.
Teniamo sempre presente, inoltre, che i problemi dermatologici e le infezioni in particolare non possono essere trattate per meno di 15 giorni!! La terapia è lunga.
Immaginate che se il gatto ha, oltre alle lesioni che si causa, un problema sottostante da diagnosticare e curare, beh per risistemarlo ci metteremo un mese o giù di lì.

smcastrazionegattoambulatorioveterinarioiportici-1588085940.jpg2divdrag-staffchild20190713124322-1588085976.jpg10527-1588086020.jpg

Farmed by WEBIDOO

Create a FREE Website